Una parola di Charles de Foucauld per ogni giorno:
Siamo nati per cose molto più grandi di questo fango terreno e per orizzonti più grandi di queste colline di sabbia che mi circondano
Lettera a Louis de Foucauld, 26/04/1902