Condividiamo alcune riflessioni
su questo tempo di emergenza, causato dal Covid-19,
perché “le cose che i nostri occhi stanno vedendo non sfuggano dal cuore
per tutto il tempo della nostra vita” (cfr. Dt 4,9)
e ci aiutino a costruire un mondo più giusto e solidale.

papa_20Il senso profondo della preghiera. Con Lui davanti al Dio della vita
Pierangelo Sequeri – Teologo

Non siamo stinchi di santi, ma siamo uomini e donne che portano – spesso loro malgrado – i segni della presenza dell’amore di Dio nella storia. Non ne siamo affatto all’altezza: non siamo i migliori che Dio avrebbe potuto trovare, portiamo il tesoro della sua benedizione in vasi di creta, raggiustati più volte, che stanno insieme per miracolo. Però, siamo quelli che Lui si è preso.
Scarica il pdf


mani_mondoLa nuova fratellanza
Massimo Recalcati – Psicanalista

I nazisti ci hanno insegnato la libertà, ha scritto una volta Jean Paul Sartre all’indomani della liberazione dell’Europa dal nazifascismo. Per apprezzare davvero qualcosa come la libertà, bisognerebbe dunque perderla e poi riconquistarla? Ma non sta forse accadendo qualcosa di simile con la tremenda pandemia del coronavirus?
Vai al sito


umaniRiflessioni a margine
Don Gaudenzio Zambon – Teologo

Ci sentiamo infatti catapultati in un’altra realtà, come se qualcuno ci avesse costretto improvvisamente a salire in un treno senza destinazione, senza avere avuto né tempo né modo per prepararci.

Scarica il pdf


filiDieci piccole regole per vivere al meglio questo tempo digitale
Gigio Rancilio

Ce lo ripetiamo ogni giorno, da giorni: quello che stiamo vivendo, cambierà tutto. Non so se alla fine sarà davvero così, ma so che questa emergenza ha convinto anche i più critici che il digitale sia una risorsa. A patto di imparare tutti a usarlo bene.

Vai al sitoScarica il pdf


bose_tenerezzaGli sguardi della tenerezza
Enzo Bianchi

È possibile pensare ad altro, in questo tempo in cui stiamo soffrendo a causa dei diversi atteggiamenti da assumere per difendere da questo nemico invisibile noi stessi, le persone che amiamo e gli altri?

Vai al sito


imparare

Le cose che sto imparando
Fabio Fazio – conduttore televisivo

Sì, proviamo a mettere ordine, non solo nei cassetti di casa e nelle tasche dei vestiti dimenticati nell’armadio, ma in noi stessi.Propongo un esercizio che potrà tornarci utile per quando arriveranno giorni migliori. E, stiamone certi, arriveranno.

Scarica il pdf


mondo

Abbiamo creduto che il mondo di qua e il mondo di là fossero scollegati
Fabrizio Silei – scrittore

Qualcuno ci aveva detto che noi non saremmo morti, che a noi non sarebbe accaduto di fuggire, perdere tutto, soffrire la fame ancora una volta. Abbiamo creduto che, per una questione meramente statistica, il mondo di qua e il mondo di là fossero scollegati.

Scarica il pdf


tempo

Il tempo che ci è dato da vivere è un dono
Michele Tomasi Vescovo di Treviso

In questo periodo ci rendiamo conto che non siamo padroni della nostra esistenza e del nostro tempo, che i nostri progetti non sono davvero in mano nostra. Ci viene anche paura, certo. Paura in fondo di non essere noi a determinare il senso della nostra vita e a decidere il corso della nostra storia.

Scarica il pdf


vetro

Fragile: maneggiare con cura
Alessandro D’Avenia – scrittore

In queste giornate drammatiche ci sentiamo di vetro anche noi. Fragili e impauriti da ogni contatto, ci siamo dovuti chiudere in casa. L’effetto è tanto inatteso quanto dirompente: le relazioni si mostrano nella loro nuda verità.

Scarica il pdf