In questo mese di febbraio, papa Francesco ci invita a pregare :

perché coloro che hanno un potere materiale, politico o spirituale non si lascino dominare dalla corruzione».

Frère Charles ci aiuta:

Tutti siamo chiamati a pensare e a realizzare il bene dell’altro, secondo il precetto evangelico “Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri”.
In particolare i capi di governo sono chiamati a questa responsabilità: la realizzazione del bene verso tutti, senza distinzioni.
Frère Charles nei suoi scritti mostra che il bene per l’altro si ottiene lavorando su sé stessi e imparando ad esercitare un vero ascolto delle esigenze di chi si ha accanto.

Dal direttorio del 1908 – 1909 in vista dell’Associazione dei Fratelli e delle Sorelle del Sacro Cuore 1:

Si fa del bene, non nella misura di ciò che si dice e di ciò che si fa, ma nella misura di ciò che si è, nella misura della grazia che accompagna i nostri atti, nella misura in cui Gesù vive in noi, nella misura in cui i nostri atti sono atti di Gesù che agisce in noi e per mezzo di noi.”

1. CHARLES DE FOUCAULD, Amorevole contemplazione e apostolato fecondo, Il direttorio dei Fratelli e Sorelle del Sacro Cuore di Gesù, Introduzione, traduzione e note a cura di Antonella Fraccaro, Glossa 2008, pag. 141.

Oltre i nostri confini- per mezzo di noi

Oltre i nostri confini – archivi