II domenica di Quaresima C
Commento di Ch. de Foucauld a Lc 9,28b-36, domenica 17 marzo 2019