Venerdì Santo
Commento di Ch. de Foucauld a Gv 18,1-19,42 – 10 aprile 2020