MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO – Ottobre 2019

Nel 2019 ricorrono 100 anni dalla Lettera Apostolica Maximum Illud di Papa Benedetto XV. Per celebrare questa ricorrenza Papa Francesco ha indetto il Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019. Anche noi, come fraternità, accogliamo questo invito proponendo alcune testimonianze di missione nei luoghi in cui siamo presenti.

BATTEZZATI E INVIATI

mesemissio_1_Mrs A VIVERE LA MISSIONE A TORINO

Si può essere missionarie vivendo all’interno del Seminario maggiore di To-rino, inserite in un contesto sociale e in un quartiere borghese del centro città?
Si, sentiamo di vivere un’esperienza missionaria anche in questo contesto che è singolare, che ci spinge e ci stimola a pensare modi per annunciare e testimoniare Gesù e il suo messaggio di salvezza tra le persone con le quali viviamo. Leggi tutto

 

mesemissio_1_Mrs A VIVERE LA MISSIONE A MARSIGLIA

Nell’ottobre 2015 abbiamo infatti aperto una fraternità a Marsiglia (la seconda fraternità in Francia dopo Viviers), scegliendo di abitare in periferia, nella cité “La Solidarité”: un gruppo di condomini che conta circa 3000 abitanti, di cui la maggior parte di confessione musulmana e originari da diversi paesi (Maghreb, Comorre, Senegal…). Come viviamo la nostra missione in questi quartieri di periferia conosciuti solo per la loro fama di violenza, traffico di droga, povertà, disoccupazione e l’abbandono precoce degli studi? Leggi tutto

 

LA CHIESA DI CRISTO IN MISSIONE NEL MONDO
Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale Missionaria

mesemissio_logo

Cari fratelli e sorelle, per il mese di ottobre del 2019 ho chiesto a tutta la Chiesa di vivere un tempo straordinario di missionarietà per commemorare il centenario della promulgazione della Lettera apostolica Maximum illud del Papa Benedetto XV (30 novembre 1919). La profetica lungimiranza della sua proposta apostolica mi ha confermato su quanto sia ancora oggi importante rinnovare l’impegno missionario della Chiesa, riqualificare in senso evangelico la sua missione di annunciare e di portare al mondo la salvezza di Gesù Cristo, morto e risorto. È un mandato che ci tocca da vicino: io sono sempre una missione; tu sei sempre una missione; ogni battezzata e battezzato è una missione. Chi ama si mette in movimento, è spinto fuori da sé stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita. Nessuno è inutile e insignificante per l’amore di Dio. Ciascuno di noi è una missione nel mondo perché frutto dell’amore di Dio. Leggi il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale Missionaria 2019

Il video del Papa – Ottobre 2019